Enorme “NAVE ALIENA” viene registrata sul volo aereo H272 da Puerto Mont a Santiago del Cile

Enorme “NAVE ALIENA” viene registrata sul volo aereo H272 da Puerto Mont a Santiago del Cile

Dicembre 27, 2020 0 Di Nibiru2020

Il centro ufologico MUFON (Mutual Ufo Network) ha presentato un caso di un enorme UFO filmato l’11-11-2020 sul volo aereo H272 che era diretto da Puerto Montt a Santiago del Cile (partenza 18:36, arrivo 20:14).

Cosi il testimone ha dichiarato ne rapporto UFo del MUFON:

“Mi chiamo Rodrigo dal Cile, l’11 / 11/2020 ero sul volo aereo H272 partito da Puerto Montt e diretto Santiago (partenza 18:36, arrivo 20:14). Arrivato approssimativamente a Santiago alle 20:00, ho guardato il paesaggio (cordigliera delle Ande) e l’unica cosa che era visibile nel cielo era una specie di “nuvola” (scura e grossa, a forma di cilindro o disco..non so). Questa misteriosa nuvola ha catturato la mia attenzione, ed era l’unica “nuvola di pioggia” visibile sopra la cima della montagna. Dopo aver perso secondi preziosi utilizzando lo sblocco alfanumerico del mio telefono, ho cosi cominciato a fotografare e filmare la misteriosa nuvola.”

Come possiamo vedere nel filmato e nelle fotografie non si tratta di una nuvola.  “Non era più una nuvola di pioggia, ma ha preso la forma di qualcosa di un oggetto di grandi proporzioni, solido e più chiaro. Dopo la prima foto, passa al video al rallentatore (effetto che è stato utilizzato quando facevo il video a mia figlia), dove “puoi vedere che non è più una nuvola” ma un “disco rigido” ( ha superato tutta la sua metamorfosi), è stato impressionante vedere quell’UFO (con calma a casa mia e grazie a google map, ho cercato la montagna di riferimento, durante la misurazione, mi ha mostrato che l’UFO era lungo circa 6 chilometri)”

L’enorme disco poteva essere una NAVE EXTRATERRESTRE che aveva un campo di energia intorno alla sua circonferenza. Questo campo di energia è visibile nel video!

Quando l’aereo si allontana dall’UFO, a prima vista, dà un effetto visivo di dissolvenza all’orizzonte, può essere un effetto ottico, ma occupando i filtri nel video, l’UFO era fermo ma rimpicciolendosi …), in quel momento l’aereo si è girato mentre si preparava all’atterraggio, in quel momento pensavo di aver già perso di vista l’UFO, e con mia sorpresa lo rivedo in un altro punto della Cordigliera delle Ande, all’orizzonte, dove prendo il cellulare, lo sblocco per l’ultima foto e video dell’UFO.

Redazione Segnidalcielo




Fonte originale: Leggi ora la fonte